Iris Fiorentina

Conosciuta anche con il nome di Giglio di Firenze era così tipica del territorio fiorentino da venire inserita nello stemma della città di Firenze. Veniva coltivata per la sua radice (rizoma) da cui si otteneva, dopo una stagionatura di almeno 3 anni, una preziosa essenza profumata. La radice di Iris Fiorentina è anche un rimedio naturale per proteggere e calmare la pelle e le mucose: in passato veniva utilizzata per decongestionare le gengive dei bambini durante la dentizione, oggi è un utilissimo principio fitocosmetico per alleviare le irritazioni e gli arrossamenti, per ammorbidire e idratare la pelle e per favorire la rigenerazione cellulare.